Login
Login
Registrazione
 
  • Facebook
  • Twitter
  • Youtube
  • Linkedin
  • pinterest
  • rss
Musei delle Terre di Siena
 
Castellina in Chianti

Castellina, che domina da un colle, le valli dei tre fiumi, l’Arbia, l’Elsa e il Pesa, che hanno scandito la storia di questo territorio, anticamente conteso tra Siena e Firenze, fu uno dei maggiori centri della Lega del Chianti. Sul borgo medievale, di impianto quadrilatero con due sole porte d’accesso alla città (“Porta a Siena” e “Porta a Firenze”), si erge l’antica e imponente fortezza merlata, progettata da Giuliano da Sangallo e oggi sede del municipio. Il tessuto urbanistico, nel quale sono state inglobati i tratti di mura turrite volute da Lorenzo il Magnifico, presenta importanti palazzi quattro-cinquecenteschi, come il Palazzo Ugolini, con prospetto in bugnato, oltre alla chiesa di San Salvatore in stile neoromanico, in cui si conserva un importante affresco di Lorenzo di Bicci (fine XIV secolo); da segnalare l’affascinante via delle Volte, un tunnel su cui si aprono particolari feritoie sull’esterno e gustose cantine. Anche le campagne circostanti sono state segnate dal periodo di dominio fiorentino, espresso dalle suggestive architetture rurali d’età granducale, con ville e castelli che da  sempre costituiscono una meta privilegiata e di grande richiamo per il turismo straniero.